Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Imprenditore e' bello

(Marco Boglione)

Adriano Moraglio (Torino, 1958), giornalista, per oltre un decennio cronista di bianca e nera all’Agenzia Ansa, ha lavorato al Sole-24 Ore fino a giugno 2016 e vi collabora attualmente. Scrittore, dopo la collaborazione con Primo Soldi per “Cilla e il suo popolo” (Sei, 1996), ha esordito con “Come orizzonte, tutto” (Effatà, 2001) pubblicando poi “Gabriele, il mistero amato” (Effatà, 2003), “L’uomo che faceva ascoltare” (Effatà, 2007), “Nella casa di Cilla” (Sei, 2008), “Piano piano che ho fretta”, scritto con l’imprenditore Marco Boglione (BasicEdizioni, 2009, Itaca, 2010, ed edizione in inglese col titolo “Slowly please I’m in a hurry”, BasicEdizioni, 2011 e in cinese, BasicEdizioni, 2012), “La porta spalancata” con Sandro Bocchio (Sei, 2011) e “Ma noi abbiamo continuato a fare”- Cento storie di imprese e imprenditori che hanno accettato la sfida della crisi (Il Sole-24 Ore, 2011). Ha curato nuove edizioni di Capitani coraggiosi, di Rudyard Kipling (BasicEdizioni, 2010) e delle Avventure di Pinocchio, di Carlo Collodi (BasicEdizioni, 2010), riletti in chiave imprenditoriale. Nel novembre del 2014 è uscito online per i tipi del Sole 24 Ore, La carica delle 101 - Diario di viaggio tra le aziende italiane che vanno a trazione mondiale (acquistabile su Store24 dal sito del "Sole") e poi pubblicato dallo stesso editore come libro cartaceo nel luglio del 2015. A dicembre 2016 è uscito l'ultimo libro, "Volevo fare il pasticcere" (Rizzoli), scritto con Alberto Balocco: è la storia familiare e aziendale della Balocco, l'industria alimentare nota per dolci da ricorrenza e biscotti per la prima colazione. Un romanzo d'impresa in un mix di biografia ed economia.