Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
composit_2

Manganorobot, 2018 l’anno della consacrazione come gruppo internazionale

Nel 2018 cerca la sua consacrazione come gruppo internazionale la Manganorobot di Torino, una delle più giovani e diffuse imprese europee specializzate nella progettazione, installazione e assistenza post-vendita di software per la robotica industriale, cui clienti principali sono nel settore automotive e in Germania, da Bmw ad Audi, da Porsche a Mercedes.

Nata nel 2006 per iniziativa dei fratelli Daniele (nella foto)

dm

e Claudio Mangano, quest’anno ha infatti in programma di consolidare e portare all’interno del perimetro aziendale le partnership avviate negli ultimi anni, negli Usa, in Thailandia e in Serbia, operazioni che hanno già contribuito a portare al 95% la quota delle vendite di Manganorobot sui mercati esteri. E pensare che fino a una quindicina di anni fa Daniele e il fratello Claudio erano dei semplici grafici pubblicitari con il senso dell’avventura e la voglia di fare qualcosa di importante nella propria vita. Un’aspirazione che si è concretizzata in modalità molto diverse da quelle che potevano aspettarsi.

Già sul finire del 2017 l’azienda ha cominciato a prendere la fisionomia di un gruppo acquisendo il 100% della società avviata ad Atlanta, in Georgia, per accompagnare l’attività di Bmw nel Sud degli Stati Uniti, Georgia, appunto, ma anche Sud Carolina e Alabama. Una presenza che a novembre ha fatto nascere la Manganorobot Usa sulla spinta del lavoro svolto dai tecnici italiani (e non solo) inviati per sostenere la progettazione software delle produzioni Bmw. Oggi la Manganorobot conta su una cinquantina di operatori, di cui una trentina dipendenti e il resto collaboratori esterni.

L’azienda, inoltre, quest’anno acquisirà quote e porterà al suo interno la TM Robotics fondata a Bangkok da Claudio Mangano come ponte per le attività in Cina, sempre accompagnando la presenza delle case automobilistiche tedesche.

www.tmrobotics.net

Nasce da un altro rapporto fiduciario e da una partnership importante con un fornitore l’acquisizione che l’azienda farà quest’anno della società Serbit, con sede a Kragujevac.

http://www.serbitautomation.com

“Abbiamo chiuso il 2017 – sottolinea Daniele Mangano – con un fatturato più che raddoppiato rispetto al 2016, da 2 a 4,2 milioni, valore che, comprensivo dei partner è valutabile intorno ai 6 milioni. E questo lascia presagire un ulteriore sviluppo delle vendite nel 2018 con le operazioni che abbiamo in corso. Sviluppiamo ed applichiamo soluzioni industriali per le grandi linee produttive. La struttura organizzativa della società è agile e diversificata, fatta per rispondere velocemente alle esigenze dei clienti”.

“I nostri tecnici – aggiunge Mangano – sono in grado di eseguire della programmazione robot per i prodotti dei principali marchi di settore, Kuka, Abb, Fanuc, Comau, Motoman e Kawasaki. Le applicazioni utilizzate nel nostro settore sono soprattutto saldatura, manipolazione, rivettatura, applicazione sigillanti, graffatura lamiere, pallettizzazione, interpressa e asservimenti a macchine utensili, processi di pulizia particolari e verniciatura. Abbiamo programmatori robot certificati da Mercedes, Volkswagen e Bmw per gli standard di programmazione Integra, Vass e L7. Inoltre, possiamo supportare i clienti nello sviluppo e incremento del proprio business offrendo anche servizi di simulazione / offline programming (Olp) con Robcad, process simulate e robotstudio, con assistenza tecnica, formazione del personale e sviluppo di documentazione tecnica e redazione manualistica”.

programmazione-robot-01

shutterstock_149749874

shutterstock_108159791

Manganorobot è in grado di fornire programmazione Plc applicabile alle maggiori case produttrici di robot, in particolare, Siemens, Schneider, Omron e Alle-Bradley. A questo proposito l’azienda ha anche realizzato un manuale per la formazione alla programmazone Plc, “Corso Plc base”, curato da Claudio Vanzella.

composit_1

http://www.manualeplc.com/

“Il manuale – spiega Daniele Mangano – consiste in 282 pagine di contenuti, redatti sulla base di anni di esperienza nel settore, divise in 5 lezioni. Si tratta del primo manuale di questo tipo in lingua Italiana, scritto a scopo di formazione professionale e non contiene mera teoria”. Il libro è disponibile in commercio in formato digitale (Pdf) e cartaceo. La versione digitale, cosi’ come la versione cartacea, possono essere acquistate direttamente nel sito web dell’azienda.

manuale-corso-base-plc-italiano-3-1-1024x768

Ne ha fatta tanta di strada Daniele Mangano da quando, dal 2001 al 2005 ha cominciato a viaggiare dall’Europa all’Oriente per specializzarsi sul campo nella programmazione robot, una passione nata dal suggerimento di un amico. Un interesse che coinvolge in breve tempo anche il fratello Claudio fino alla nascita dell’azienda, nel 2006, con la collaborazione di un parente, Rocco Manicone, e di un tecnico.

Il vero slancio dell’azienda arriva nel 2009, nel pieno di una crisi dell’automazione (che era culminata nel 2008) quando, attraverso la creazione di un sito internet, Daniele Mangano attira l’attenzione delle case automobilistiche tedesche, che gli danno fiducia. “Da quel momento in poi – ricorda Daniele Mangano – è un crescendo anche nel fatturato per la nostra azienda, dai 600mila euro del 2009 ai risultati attuali”. Mangano, pur così impegnato nell’innovazione e nella robotica, non ha perso di vista il cuore dell’impegno imprenditoriale, che non è tecnico, ma umano, tanto da aver preso a riferimento una frase dello scrittore e filosofo americano Elbert Hubbart: “Una macchina è in grado di lavorare come cinquanta uomini comuni, ma nessuna macchina può svolgere il lavoro di un uomo straordinario”. Da qui deriva anche la sua particolare sensibilità verso l’inserimento lavorativo in azienda di persone svantaggiate.

http://www.manganorobot.com

robot-banner_03-1024x324

L’azienda è in continuo sviluppo, può contare anche su una postazione in Uzbekistan (paese d’origine della moglie di Daniele Mangano) e sta cercando nuove aree di diversificazione del business. In particolare, l’attenzione di sta concentrando sul sistema Blockchain nello sviluppo del marketing 2.0. E a questo proposito Mangano, con altri collaboratori, ha dato vita alla società webcoin.today .

  • Gianluca Rubiolo |

    Grande Daniele Mangano…. Per fortuna sei nel team di Webcoin.today

  Post Precedente
Post Successivo