Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
carnaval-de-rua-2-campagna-2017-fisico-cristina-ferrari

IL VIDEO DEL FINE SETTIMANA – Il brand Fisico scalda l’inverno con il beachwear e punta a Usa e Spagna

Vende già all’estero il 40% dei suoi capi per il beachwear di alta gamma, con Russia da una parte ed Europa occidentale dall’altra a spartirsi rispettivamente con un 15% le quote principali di mercato e il resto destinato ad altre aree nel mondo (come ad esempio gli Emirati Arabi) e punta ad affermarsi presto soprattutto in due mercati, Usa e Spagna, con l’apertura di monomarca. E’ questa la proiezione internazionale di Fisico, il brand della stilista torinese Cristina Ferrari (nelle foto qui di seguito) da quasi un anno e mezzo entrato nell’orbita della mantovana Olmar and Mirta di Giambattista Tirelli, casa già nota per aver acquisito Gentryportofino ed essere proprietaria di marchi come Rick Owens, Garret Pugh e Maurizio Pecoraro.

collezione-2018-fisico_ss18_039-682x1024

collezione-2018-fisico_ss18_040-682x1024

collezione-2018-fisico_ss18_041-682x1024

Il “video del fine settimana” del blog “A ritmo di export” è dedicato alle collezioni beachwear primavera-estate 2018, presentate di recente da Fisico alla Milano Fashion Week e non a caso fortemente incentrate sul mito del West americano.

collezione-2018-fisico_ss18_001-682x1024

collezione-2018-fisico_ss18_002-682x1024

collezione-2018-fisico_ss18_003-682x1024

collezione-2018-fisico_ss18_008-682x1024

collezione-2018-fisico_ss18_009-682x1024

collezione-2018-fisico_ss18_012-682x1024

collezione-2018-fisico_ss18_015-682x1024

L’anno scorso la collezione si è ampiamente ispirata al Brasile.

Nel 2017 grande protagonista Rio de Janeiro.

carnaval-de-rua-1-campagna-2017-fisico-cristina-ferrari

carnaval-de-rua-3-campagna-2017-fisico-cristina-ferrari

carnaval-de-rua-4-campagna-2017-fisico-cristina-ferrari

carnaval-de-rua-5-campagna-2017-fisico-cristina-ferrari

carnaval-de-rua-campagna-2017-fisico-cristina-ferrari

“Il mercato principale di Fisico rimane l’Italia – sottolinea Alessando Oddolini, responsabile commerciale del brand – Chiuderemo il 2017 con un fatturato che raggiunge i 2,8 milioni, un valore leggermente superiore al 2016. Puntiamo, con il nuovo piano commerciale, a raggiungere ricavi per 3,5 milioni nel 2018, fino a 5 milioni nel 2019 e 8 milioni nel 2022, facendo leva sull’apertura di monomarca sui mercati Usa e spagnolo”.

//www.fisico.it